Instagram versione per under 13, scatena le polemiche

LAutomatico

La maggior parte della popolazione degli Stati Uniti lunedì, ha chiesto al capo di Facebook Mark Zuckerberg di abbandonare i piani per creare una versione di Instagram per i minori di 13 anni, citando i rischi per la salute mentale dei giovani.

Instagram versione per under 13

La ricerca mostra una correlazione tra l’uso dei social network e l’aumento del disagio psicologico e dei comportamenti suicidi tra i giovani”, affermano i procuratori generali di 44 Stati in una lettera al fondatore del gigante californiano. Citano studi che mostrano i danni causati dal confronto costante con i coetanei, come i disturbi alimentari (anoressia, bulimia).

Menzionano anche i pericoli del bullismo online da parte di altri adolescenti o criminali adulti e assicurano che i bambini non siano sufficientemente esperti nei codici digitali: quali foto e messaggi possono essere pubblicati online, chi è probabile che li veda, la natura permanente di questi contenuti, ecc. .

I social network non sono solo potenti strumenti che possono danneggiare i giovani, questo progetto potrebbe anche rendere tutto più facile per i predatori“, ha detto in un comunicato il procuratore dello Stato di New York Letitia James. “Facebook ha responsabilità negative in termini di protezione della sicurezza e della privacy dei bambini sulla sua piattaforma“, hanno proseguito i pubblici ministeri.

A metà aprile, una coalizione internazionale di professionisti dei diritti dei bambini aveva già inviato una lettera in tal senso a Mark Zuckerberg.

Sebbene la raccolta di preziosi dati familiari e il mantenimento di una nuova generazione di utenti di Instagram sia probabilmente un bene per i profitti di Facebook, è probabile che aumenti l’uso di Instagram da parte dei bambini piccoli che sono particolarmente vulnerabili alle funzioni della piattaforma che favoriscono la manipolazione e lo sfruttamento“, ha affermato il CCFC, collettivo che fa campagne contro il marketing rivolto ai bambini. Instagram attualmente richiede un’età legale minima di 13 anni per iscriversi, così come Snapchat e TikTok.

Abbiamo appena iniziato a esplorare una versione di Instagram per adolescenti e giovani“, ha confermato ad aprile Stephanie Otway, un portavoce di Facebook. “La realtà è che i bambini sono già online“, ha rimarcato, prima di specificare che non ci sarebbe pubblicità in questa applicazione e che la sicurezza e il rispetto della privacy dei giovani utenti sarebbero la “priorità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Osiris-Rex torna a casa dopo aver raccolto i campioni dall'asteroide

La sonda statunitense ha lasciato l’orbita dell’asteroide Bennu lunedì, con campioni di asteroidi a bordo. Dovrebbe atterrare nello Utah nel settembre 2023. Osiris-Rex ha lasciato definitivamente l’orbita dell’asteroide Bennu, da cui ha raccolto campioni di polvere lo scorso anno, lunedì per iniziare il suo viaggio di ritorno sulla Terra. La strada da […]